Grandi e piccolini hanno bisogno di determinate quantità di acqua al giorno. Quanta acqua bere quotidianamente?

Nel neonato l’acqua rappresenta il 75% circa del peso corporeo. Quantità che diminuisce con l’avanzare dell’età, fino a raggiungere valori intorno al 55-60% in età adulta.

L’acqua è fondamentale per lo svolgimento di tutti i processi fisiologici del corpo, svolge un ruolo essenziale nella digestione, nell’assorbimento, nel trasporto e nell’impiego dei nutrienti ed è il mezzo principale attraverso cui vengono eliminate le sostanze di scarto del nostro organismo.

LEGGI ANCHE: Concorso per le Scuole: Insieme per l’Acqua, seconda edizione

Per questo il nostro corpo necessita di una costante idratazione. Durante il giorno si perde acqua in vari modi: sudando, respirando, facendo pipì o piangendo. Anche situazioni come caldo particolarmente intenso o la pratica di attività fisica comportano una maggior perdita di liquidi corporei che devono essere integrati.

La sudorazione comporta anche la perdita di sali minerali, una dieta varia ed equilibrata, ricca di frutta, verdura e acqua, è più che sufficiente a reintegrare i minerali persi.

Riconoscere il senso di sete e imparare a prevenirlo è fondamentale per evitare condizioni di stress fisico.

Quanta acqua bere: tabella per età

Per quanto riguarda le dosi giornaliere di acqua consigliate, la SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana) ha stilato una tabella suddivisa per sesso ed età.

Per lattanti da 6 mesi a un anno si consigliano 900 ml al giorno.

Per bambini da 1 a 3 anni: 1.200 ml al giorno;

Per bambini da 4 a 6 anni: 1.400 ml;

Per bambini da 7 a 10 anni: 1.800 ml.

Per adolescenti maschi da 11 a 14 anni: 2.000 ml;

Per adolescenti maschi da 15 a 17 anni: 2.500 ml al giorno;

Per le ragazze da 11 a 14 anni: 1.900 ml al giorno

Per le ragazze da 15 a 17 anni: 2.000 ml al giorno.

Per quanto riguarda gli adulti:

gli uomini dovrebbero assumere 2.500 ml al giorno e le donne 2.000 ml al giorno.

Inoltre si consiglia alle donne in gravidanza di aumentare la dose quotidiana di 300 ml e durante l’allattamento aggiungere 700 ml.

Fondamentale è anche assumere acqua pura e sana, come quella erogata dai distributori di acqua alla spina: acqua a chilometro zero, purificata da sostanze che non utili al benessere dell’organismo.

Scopri il funzionamento delle Case dell’Acqua tecnofonte, società di installazione e manutenzione dei distributori di acq

Condividi:

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *